Agrigento. Operazione Icaro, arrestato Giuseppe Lo Pilato: assolto in 1° grado, condannato in Appello a 9 anni

Giuseppe Lo Pilato, originario di Giardina Gallotti, coinvolto nell’operazione antimafia Icaro è stato arrestato: il 48enne che era stato assolto in primo grado, è stato invece condannato a 9 anni in Appello

L’accusa è di associazione a delinquere di stampo mafioso e a seguito di quest’ultima condanna, pronunciata la scorsa settimana, per Lo Pilato si sono aperte le porte del carcere agrigentino di contrada Petrusa.

Ad eseguita l’arresto sono stati gli agenti della Squadra Mobile di Agrigento agli ordini di Giovanni Minardi e della Squadra Mobile di Palermo guidata da Rodolfo Ruperti che, dopo gli adempimenti di rito, hanno trasferito l’uomo presso il carcere di Agrigento.

L’arresto di Lo Pilato si aggiunge ai precedenti 25 arresti di personaggi di spicco e gregari della provincia agrigentina, che hanno interessato i Comuni di Agrigento, Porto Empedocle, Realmonte , Montallegro e Ribera.

Precedente Ribera. Lega: Ciro Miceli nominato Presidente Attività Produttive Lega Sicilia Occidentale Successivo Sciacca al centro: “l'annunciato 'cambio di passo' non esiste, la giunta è nell'immobilismo totale”

Lascia un commento

*