21enne arrestato: deteneva 32 grammi di Marijuana


Nella serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Campobello di Licata, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, traevano in arresto in flagranza di reato: Pumilio Leandro, classe 1995, disoccupato di Campobello di Licata, già noto alle Forze dell’Ordine, poiché resosi responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

droga-sequestro

L’arresto da parte dei Militari dell’Arma, a seguito di una mirata attività info-investigativa, in cui hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 21enne campobellese, nel centro della cittadina, nel corso della quale il Pumilio è stato trovato in possesso di 32 grammi circa di marijuana, già suddivisa in varie dosi, 7 semi di “cannabis indica”, 2 bilancini elettronici digitali, nonché la somma di circa 500 Euro, in banconote di vario taglio, verosimilmente provento dell’attività illecita, il tutto celato all’interno della propria camera da letto e posto sotto sequestro dai Carabinieri.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.