Adrano (CT). Con la moto di “infila” nella fiancata dell’auto: muore un 36enne, 3 i feriti, grave una donna

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È di un morto e tre feriti il bilancio di un grave incidente accaduto nel tardo pomeriggio di ieri nel catanese

È accaduto intorno alle 16, sulla Ss 284 al chilometro 24,400 in territorio di Adrano, in provincia di Catania. La vittima è Massimiliano Caprino, 36 anni di Bronte. Secondo una prima ricostruzione, il Caprino era alla guida di uno scooter Yamaha T-MAX, quando, per cause in corso di accertamento, si è scontrato una Ford. Come si evince dalla foto, la moto si è letteralmente conficcata al centro della fiancata dell’auto sul lato del passeggero.

Sul posto sono arrivate le ambulanze del 118, che hanno trovato il 36enne ancora in vita, ma in gravissime condizioni, tanto da essere immediatamente intubato, ma non è servito, il giovane poco dopo è deceduto, nonostante i vari tentativi di rianimarlo. Feriti i tre passeggeri dell’auto, anch’essi tutti di Bronte, la più grave è una donna di 50 anni, che a causa di un trauma cranico, è trasferita in elicottero a Catania, ma non sarebbe in pericolo di vita. Gli altri due passeggeri, uomo, che era alla guida dell’auto ed una donna, sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Bronte con lievi ferite.

I rilevi sono stati eseguiti dai carabinieri di Bronte e Adrano, mentre Polizia stradale e personale dell’Anas si sono occupati della viabilità.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento