⦿ Ultim'ora

Agricoltori polacchi gettano grano ucraino sui binari ferroviari per protesta: Kiev chede all’Eu la condanna dei manifestanti

“Lo spargimento di grano ucraino sui binari della ferrovia è un’altra provocazione politica volta a dividere le nostre nazioni”

Lo ha dichiarato Kubrakov sulla piattaforma di social media X. L’ambasciatore ucraino in Polonia, Vasyl Zvarych, che ha esortato la polizia polacca a reagire. La questione del grano ucraino che invade l’Europa a prezzi bassissimi, danneggia gli agricoltori. In particolari i polacchi hanno più volte bloccaro le frontiere impedendo ai camion di passare. Oggi però oltre ai camion le proteste si sono estese ai treni, uno dei quali è stato fermato e il grano gettato sui binari. Il vice primo ministro ucraino Oleksandr Kubrakov ha definito una “provocazione politica” lo spargimento di grano ucraino sui binari ferroviari da parte di manifestanti polacchi.

Kiev inoltre ha informato la Commissione Europea delle azioni dei manifestanti polacchi al confine con l’Ucraina e si aspetta una risposta forte, ha detto il ministro dell’economia ucraino Yulia Svyrydenko. “Spargere grano da un treno merci sui binari, bloccando il traffico passeggeri, non è una protesta. È una violazione dell’ordine pubblico”, ha scritto Svyrydenko sulla piattaforma di social media X. Il ministero dell’Agricoltura ucraino ha dichiarato che il grano versato dagli agricoltori polacchi in protesta era diretto in Germania, non in Polonia.