Agrigento. Cani antidroga Eschilo e Tasko, beccano extracomunitario con mezzo chilo di hashish e marjuana

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Agrigento, hanno arrestato un giovane extracomunitario trovato in possesso di mezzo chilo di sostanza stupefacente, tra hashish e marjuana

L’operazione svolta dalle fiamme gialle della Compagnia di Agrigento è stata portata a termine grazie al determinante ausilio delle unità cinofile che hanno individuato un corriere della droga mimetizzato tra i passeggeri di un pullman di linea della tratta extraurbana, che sperava in tal modo di eludere i capillari controlli stradali dei finanzieri.

L’infallibile fiuto dei cani antidroga Eschilo e Tasko, ha permesso di scovare il carico di droga, accuratamente celato in parte sul sospettato e in parte all’interno di un marsupio occultato sotto il sediolino, difficilmente individuabile con un semplice controllo di polizia.

Le successive indagini, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno consentito di sottoporre a sequestro lo stupefacente e oltre 1.000 euro in banconote di piccolo taglio, frutto dell’illecito traffico, nonché di trarre in arresto il giovane extracomunitario che, risultato privo del permesso di soggiorno, è stato ristretto presso la casa circondariale agrigentina.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Ribera. Cambio al vertice nella Lega. La Barbera nuovo Commissario: “Al lavoro sul programma” Successivo Sciacca. Santangelo su strade: "Giunta ha obbligo di provvedere, a San Michele buche ormai storiche"