Alla Foggia l’acqua corrente riempie la strada e finisce in mare


Copiosa perdita d’acqua potabile in contrada Foggia che finisce in mare.

perdita-acqua-foggia

Di solito, l’arrivo dell’acqua corrente viene atteso da tutti come qualcosa di positivo, vista la gestione non idilliaca della rete idrica; ma non nella via Ruggiero di Lauria nella contrada Foggia, dove l’arrivo dell’acqua corrente corrisponde ad una perdita di acqua incredibilmente alta che si riversa in strada per poi raggiungere il mare.

Come si evince dalle immagini inviateci da un fotoreporter de L’AltraSciacca, la grande buca da cui fuoriesce l’acqua è stata in qualche modo “segnalata” con un cartello di “lavori in corso”. Cartello forse amaramente ironico, considerato che forse sarebbe stato posto da qualche abitante della zona e non dai tecnici abilitati.

Chi di competenza dovrebbe intervenire tempestivamente, anche per fermare l’ingente spreco idrico in corso.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.