Aveva aperto un “Supermarket” della droga: arrestato un 29enne


Il posto fisso è ormai un miraggio e le istituzioni continuano a predicare ai giovani di aprire nuove “start up”, un modo più gradevole, per definire una “attività commerciale”.

droga-dosi

E così Carmelo Asero, 29enne di Paternò in provincia di Catania, ha preso il consiglio al volo ed ha aperto una sua attività: un bel “supermercato” della droga.

Il negozio, al momento dell’irruzione dei carabinieri era fornito di: 500 grammi di marijuana, suddivisa in 225 dosi, 30 grammi di hashish, suddivisa in 17 dosi, e 3 grammi di cocaina, suddivisa in 14 dosi. Non c’è che dire: davvero un bell’assortimento.

I Carabinieri della Compagnia Paternò, hanno quindi arrestato, il 29enne “novello imprenditore”, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Carmelo Asero aveva organizzato in ogni minimo dettaglio un vero e proprio supermarket di stupefacenti: la droga era nascosta in un aiuola, pronta per essere venduta.

Ma i militari del Nucleo Operativo, grazie ad una attenta attività info-investigativa, con il sequestro delle sostanze stupefacenti ritrovate, ha messo fine alla redditizia attività criminale di Carmelo Asero, messa su in Viale dei Platani a Paternò.

L’uomo, dopo l’arresto, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Catania in Piazza Lanza.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti