Apre il cantiere per i lavori di riqualificazione del Quartiere Marina


Apre il cantiere per la realizzazione delle opere previste nel progetto di “Riqualificazione urbana e miglioramento della qualità della vita del quartiere Marina”.

sciacca-porto

Ne danno comunicazione il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona.

“Opere importanti – dichiarano – che andranno a riqualificare e valorizzare un’ampia zona del quartiere della Marina, recuperando scalinate, vicoli e piazze antiche di grande interesse turistico, congiungendo così la parte del centro storico già qualificata con l’area portuale. Interventi sono previsti in Vicolo Grande Caricatore, in Vicolo Secondo Grande Caricatore, in Vicolo I e II Porta di Mare, in Discesa Campidoglio e in Piazza Campidoglio. Il progetto prevede il rifacimento delle pavimentazioni e dei sotto servizi e la realizzazione di impianti di illuminazione. I fondi, per un importo complessivo di circa 2.155.000 euro, sono stati ricavati dalla rimodulazione delle risorse del Patto Territoriale Terre Sicane. L’Amministrazione comunale ha chiesto al ministero dello Sviluppo Economico l’autorizzazione per utilizzare i soldi per riqualificare la Marina di Sciacca. Lo scorso anno l’approvazione in Giunta del progetto esecutivo. Dopo l’arrivo del decreto ministeriale, la trasmissione di tutti gli atti all’Urega di Agrigento per la gara d’appalto”.

Il primo intervento di riqualificazione è previsto nella parte sottostante il Quartiere della Marina, in Vicolo Secondo Grande Caricatore, che interesserà la scalinata a zigzag.

La consegna dei lavori all’impresa che si è aggiudicata l’appalto, la Geotek Srl di Agrigento, è avvenuta lo scorso mese di luglio dopo l’aggiudicazione della gara avvenuta a maggio.

L’impresa sistemerà mezzi e materiali in una parte di Via Eleonora d’Aragona che sarà riservata proprio a tale scopo. La Polizia Municipale ha predisposto un’ordinanza e collocato i divieti di sosta nell’area di cantiere. Sarà garantito il parcheggio lungo la strada che va dalla discesa sottostante Piazza Mariano Rossi fino alla scalinata che sale per Piazza Scandaliato. Sarà assicurata la viabilità in tutta la Via Eleonora d’Aragona.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.