Crea sito

Area Rinnovamento si schiera per il NO al Referendum Costituzionale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

In merito al prossimo Referendum  del 4 Dicembre prossimo interviene il responsabile del movimento politico “Area Rinnovamento” Marcello Fattori.

fattori-marcello

“Area Rinnovamento – dichiara Marcello Fattori – si schiera in maniera chiara e decisa in favore del NO.  “Siamo tutti ben consci che la nostra Costituzione necessiti di talune modifiche che la rendano più in linea con gli inevitabili mutamenti che la società ha subito negli ultimi settant’anni, ma non con la riforma Renzi – Boschi, che reputiamo un’autentico pastrocchio.

La riforma infatti:  Non supera il bicameralismo paritario, in quanto il “nuovo” Senato, composto da soli nominati, continuerebbe ad esercitare regolarmente le proprie funzioni, e quindi i costi, con la sola riduzione dei senatori, si ridurrebbero appena di un quinto rispetto al passato; Non garantisce la sovranità popolare perchè insieme alla nuova legge elettorale, l’Italicum,  espropria la sovranità al popolo, consegnandola di fatto ad una minoranza che si impossesserebbe di tutti i poteri grazie al premio di maggioranza; Non innova, anzi conserva e rafforza il potere centrale a danno delle autonomie riducendo a quest’ultime lo spazio costituzionalmente riconosciuto ed in considerazione anche del fatto che le regioni a Statuto speciale, quindi anche la Sicilia, rimarrebbero senza rappresentanza in Senato, per via dell’incompatibilità tra Consigliere regionale e Senatore prevista dagli stessi Statuti speciali; Non semplifica, creerebbe al contrario conflitti di competenza tra Stato e Regioni, tra Camera e nuovo Senato e persino tra Presidente del Consiglio e Presidente della Repubblica, rendendo  il processo legislativo più complicato e farraginoso di quanto sia attualmente.

Queste – conclude Marcello Fattori – sono le ragioni che più meritano, a nostro avviso attenzione, e per le quali invitiamo a votare NO al Referendum del 4 Dicembre”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •