Autista di bus colto da malore improvviso mentre è alla guida: muore nonostante i soccorsi

L’autista di un bus è morto stroncato da un malore improvviso mentre si trovava alla guida del grosso mezzo


È accaduto intorno alle 15.50 di ieri pomeriggio, venerdì 13 maggio 2022, nei pressi di Alessandria. La vittima è Danilo Tucco di 58 anni che da più di 20 lavorava per la ditta di noleggio, trasporti torinese Cavourese.

Secondo una prima ricostruzione, Tucco si è sentito male mentre si trovava alla guida del suo mezzo, che in quel momento non trasportava alcun passeggero. L’autista aveva infatti appena accompagnato ad Alessandria un gruppo di turisti proveniente da Torino. Il 58enne fortunatamente è riuscito a fermarsi e a parcheggiare nel piazzale di viale Milite Ignoto, vicino alle giostre, nella zona dell’aeroporto, poi è sceso dal mezzo e si accasciato a terra.

Sul posto sono intervenuti gli agenti di Polizia e i soccorritori del 118, che per l’autista non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. La Polizia scientifica ha eseguito i rilievi del caso.

Lascia un commento