Avola. Uccisa a coltellate un’infermiera di 47 anni davanti la propria casa


Non ancora certe le dinamiche dell’omicidio su cui indaga la Polizia di Stato, ma pare che sia già stato fermato e portato in commissariato un uomo vicino alla vittima

Omicidio questa mattina, attorno alle 7:30 , ad Avola. Ad essere stata uccisa a coltellate è un’infermiera di 47 anni, Loredana Lopiano originaria di Caltanissetta. La donna lavorava nel reparto di Oncologia dell’ospedale “Di Maria” di Avola. Il fatto è successo davanti la porta della sua abitazione di via Savonarola, zona periferica della città. Le ferite al collo riportate dalla donna hanno reso vano l’intervento dei sanitari del 118.

Le indagini sono ovviamente ancora in corso e si tenta di stabilire le esatte dinamiche del delitto. Si valutano ancora tutte le piste, ma si ipotizza che alla base del delitto possano esserci dissidi familiari. Il ricercato dalla polizia sarebbe infatti un 19enne, ex fidanzato della figlia. Ancora da chiarire i dettagli della vicenda.

 

ARTICOLO AGGIORNATO  QUI I NUOVI DETTAGLI

 


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti