⦿ Ultim'ora

Biden ammette che sia “Credibile che Netanyahu prolunghi la guerra per motivi politici”

“Ci sono tutte le ragioni perché le persone traggano questa conclusione”

 

Lo ha detto il presidente americano, Joe Biden, durante un’intervista al Time, rispondendo a una domanda sui sospetti che il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, stia prolungando la guerra in Medioriente per tornaconto politico. Per quanto riguarda la possibile commissione di crimini di guerra da parte delle forze israeliane nella Striscia di Gaza, Biden afferma che “non è sicuro”.

Intanto sul raggiungimento di un possibile accordo, tra Israele e Hamas ci sono divergenze. Si tratta sul rilascio degli ostaggi e il cessate il fuoco nella Striscia di Gaza. Una delegazione dello Stato ebraico dovrebbe arrivare al Cairo nel pomeriggio mentre in serata è prevista una riunione del gabinetto di guerra di Tel Aviv.

Il governo del Qatar ha trasmesso  ad Hamas la proposta israeliana sul cessate il fuoco, ma Majed Al-Ansari, portavoce del ministero degli esteri di Doha, ha fatto sapere che non si sono avute finora “approvazioni concrete” da entrambe le parti, sebbene le distanze si siano abbreviate. “Siamo in attesa – ha aggiunto citato dai media – di una chiara posizione israeliana che rifletta l’intero governo in risposta alla proposta Usa su Gaza”.