Caltabellotta. Festa SS. Crocifisso e Maria SS. dei Miracoli con la tradizionale ‘processione dell’oro’: ecco il programma

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Tradizione, storia e folklore s’intrecciano per dare vita a questa suggestiva ed emozionante festa presieduta dalla suggestiva processione dei simulacri della Madonna e del Crocifisso con “un corteo di tesori aurei”, offerti dai devoti ai protettori in merito a una “grazia ricevuta”

A Caltabellotta come ogni anno fervono i preparativi per i festeggiamenti di Maria SS. dei Miracoli e il SS. Crocifisso che si terranno il 21, 26, 27, 28, 29 e 30 luglio prossimi.

Nella cittadina montana, si vivranno attimi di grande emozione e commozione, soprattutto l’ultima domenica di luglio, quando si prevede l’uscita della “vara” ovvero: il simulacro della Madonna portata a spalla nuda dai portatori con il tradizionale “incontro” tra il SS. Crocifisso e la Madonna.

Secondo lo storico Rocco Pirro il 22 aprile 1601 i caltabellottesi vollero la Madonna dei Miracoli come protettrice e patrona di Caltabellotta dopo averli preservati dal colera. Tutto ebbe inizio nel XV secolo, quando vi fu il passaggio della contea di Caltabellotta dalla famiglia Peralta ai Conti Luna. Proprio i Conti Luna incaricarono al maestro Francesco Laurana di donare la statua di marmo della Madonna del Soccorso alla comunità dei Padri Agostiniani in quanto intendi a stabilizzarsi in paese.

In seguito i Padri Agostiniani diedero la “statua della Madonna” al clero locale, i quali costruirono accanto alla chiesa di San Lorenzo, l’attuale chiesa di Sant’Agostino. Di generazione in generazione vengono tramandate varie leggende e storie legate al culto della Madonna dei Miracoli.

Una versione dei fatti narra la storia di un artigiano che viveva nel paese montano e purtroppo aveva la figlia ammalata e affranto chiese aiuto alla Vergine del Soccorso la quale guarì miracolosamente la figlia e l’artigiano essendogli riconoscente, scolpì una piccola statua della Madonna su un ceppo di fico.

L’altro racconto narra la storia di un contadino proprietario di “un albero di fico” sito sotto la rupe Gogala il quale affascinato da quest’albero, decise di scolpire una statua. Dopo averla dipinta la fece asciugare al sole. Ma improvvisamente scoppiò un violento temporale e il contadino si precipitò nel suo giardino per riparare dalla pioggia la statua e con grande stupore si accorse che la Madonna era perfettamente integra e asciutta e dunque era miracolosa.

Secondo la tradizione popolare: un giorno alcuni forestieri volevano impadronirsi della sacra immagine della Madonna e non appena arrivarono sotto la rupe Gogala, esattamente all’altezza dell’ex caserma dei carabinieri, la statua si fece talmente pesante che a malincuore dovettero lasciarla sul posto.

Ecco spiegato il vero motivo per il quale sotto la rupe Gogala, sul luogo del ritrovamento del “ceppo”, la statua della Madonna dei Miracoli si fa sempre più pesante. I caltabellottesi sono riconoscenti alla loro Madonna dei Miracoli e ogni anno la venerano.

La venerazione della Madonna dei Miracoli a Caltabellotta risale al 1601, quando venne proclamata Patrona del paese dopo aver preservato gli abitanti dal colera.
Il manto della Madonna è ricoperto di oro, donato dal popolo di Caltabellotta, di generazione in generazione.

Questo il programma degli eventi:

DOMENICA 21 LUGLIO
Ore 08:00 Alborata e scampanio dei Sacri Bronzi;
ore 11:00 Chiesa di Sant’Agostino – Santa Messa;
ore 18:00 Traslazione del SS. Crocifisso dalla Chiesa di Sant’Agostino alla Cattedrale;
ore 19:00 Santa Messa alla Cattedrale animata dalla polifonica “Laudae Choralis”;
ore 20:00 Riposizione del SS. Crocifisso nella Chiesa di Sant’Agostino.

LUNEDÌ 22 LUGLIO
Ore 18:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “S. Maria Madre del Signore” – Chiesa di Sant’Agostino.

MARTEDÌ 23 LUGLIO
Ore 18:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “Maria Vergine donna nuova – Chiesa di Sant’Agostino.

MERCOLEDÌ 24 LUGLIO
Ore 18:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “Maria Vergine serva del Signore”- Chiesa di Sant’Agostino.

GIOVEDÌ 25 LUGLIO
Ore 18:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “Maria Vergine Tempio del Signore”- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 21:00 Adorazione Eucaristica.

VENERDÌ 26 LUGLIO
Ore 08:00 Alborata e scampanio dei Sacri Bronzi;
ore 09:00 Ingresso del Gruppo Tammurinara di “San Giuseppe” Caltabellotta e giro per le vie del paese;
ore 09:00 e ore 11:30 Santa Messa- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 18:00 sfilata per le vie del paese del Gruppo Tammurinara di “San Giuseppe” Caltabellotta;
ore 18:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “Maria Vergine presso la Croce del Signore”- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 20:00 Vespri solenni in onore del SS. Crocifisso;
ore 21:30 Piazza Marconi- esibizione degli allievi della Scuola Danza “Dance for a dream”, presso Polisportiva “Tutti in Forma” direzione artistica Sharon D’Antona ; a seguire esibizione degli allievi della Scuola di Karate del maestro Ignazio Bono;
ore 23:00 Piazza Marconi “Rondo Siciliano” in concerto.

SABATO 27 LUGLIO
Ore 08:00 Alborata e scampanio dei Sacri Bronzi;
ore 8:30 Ingresso gruppo Tamburinai “San Giuseppe” e giro per le vie del paese;
ore 09:00 Piazza Marconi ingresso del complesso bandistico città di Caltabellotta Ass. Socio-Culturale S. Cecilia;
09:00 Santa Messa- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 09:30 Prelievo del tesoro aureo dei venerati protettori;
ore 10:30 Corteo per la via processionale del tesoro aureo dei venerati protettori ;
ore 10:30 Santa Messa- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 12:00 Arrivo del tesoro aureo nella Chiesa di Sant’Agostino- vestizione dei venerati protettori;
ore 12:30 Santa Messa solenne in onore del SS. Crocifisso e Maria SS. Dei Miracoli;
ore 18:00 Piazza Umberto ingresso del complesso bandistico città di Caltabellotta Ass. Socio-Culturale S. Cecilia e dell’ Ass. Nazionale Bersaglieri sez. di Palermo “Col. Giacomo Alfano”;
ore 18:30 Santo Rosario;
ore 19:00 Santa Messa e meditazione “Maria Regina della pace” e consacrazione del paese al SS. Crocifisso e Maria SS. dei Miracoli;
ore 20:00 Vespri solenni in onore di Maria Santissima;
ore 20:30 apertura della mostra del Tesoro Aureo dei venerati protettori;
ore 21:30 Piazza Marconi esibizione del gruppo bandistico città di Caltabellotta e della Fanfara sez. Palermo;
ore 00:00 Notte di musica sotto le stelle.

DOMENICA 28 LUGLIO
Ore 08:00 Alborata e scampanio dei Sacri Bronzi;
ore 08:30 ingresso Gruppo Tammurinara di “San Giuseppe” Caltabellotta e giro per le vie del paese;
ore 08:30 Santa Messa- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 09:00 Piazza Marconi ingresso del complesso bandistico città di Caltabellotta Ass. Socio-Culturale S.Cecilia e dell’Associazione Culturale Musicale Gian Matteo Rinaldo “Città di Sambuca di Sicilia”;
ore 09:30 Santa Messa- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 11:00 Santo Rosario;
ore 11:30 Santa Messa solenne con le autorità locali- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 18:00 Tradizionale “Scinnuta di la Madonna” e traslazione del simulacro Maria SS. dall’altare al fercolo;
ore 18:30 Tradizionale “Nisciuta di la Madonna” uscita del fercolo con il simulacro di Maria SS. Ed inizio della processione del miracoloso simulacro;
ore 19:00 Celebrazione della Santa Messa alla Cattedrale animata dalla Polifonica Laudae Choralis ;
ore 20:30 Piazzale Lauria incontro dei venerati protettori e omaggio pirotecnico eseguito dalla ditta Russo Giovanni;
ore 21:30 Processione dei venerati protettori per le vie del paese, al termine omelia e benedizione del popolo.

LUNEDI’ 29 LUGLIO
Ore 08:00 Alborata e scampanio dei Sacri Bronzi;
ore 08:30 Ingresso gruppo Tamburinara di “San Giuseppe” Caltabellotta;
ore 09:30 Piazza Marconi ingresso del complesso bandistico città di Caltabellotta;
ore 10:30 Santo Rosario- Chiesa di Sant’Agostino;
ore 11:00 Santa Messa di ringraziamento per gli emigrati caltabellottesi;
ore 12:30 Svestizione dei venerati protettori e Riposizione del Tesoro Aureo;
ore 21:30 Piazza Marconi saggio di danza della Scuola di ballo Kinesidance diretto da Maria Pumilia;
ore 23:15 Piazza Marconi Commedia Teatrale offerta dalla compagnia “I Sognattori” – 5 Fimmini e un Tarì- Commedia in tre atti di Pino Giambrone”.

MARTEDÌ 30 LUGLIO 2019
Ore 22:00 Piazzale Alcide De Gasperi “UCCIO DE SANTIS” per trascorrere una serata all’insegna dell’allegria;
ore 23:00 SHAKALAB in concerto.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Cronaca, Cultura, Provincia, Spettacoli ,
Valeria Tornambè

Informazioni su Valeria Tornambè

Valeria Tornambe' nata a Sciacca il 27/07/1990 (AG); studentessa universitaria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo; lavorato presso la Sicom di Sciacca e collaboratrice della testata giornalistica Fatti & Avvenimenti. Da sempre con una passione innata e sfrenata per la scrittura. Scrivere fa bene all'anima, rilassa la mente, aiuta la memoria, mette in ordine i pensieri e fa bene all'umore. Infatti basta prendere in mano una penna e un foglio per far volare in alto la nostra anima, immergendoci dunque in un mondo idilliaco, "tutto nostro " e interagendo con il nostro "io interiore" , vero e profondo. Scrivere è leggere in se stessi, libera l'anima ed è assolutamente gratis! Del resto: che mondo sarebbe senza la scrittura? Un mondo assolutamente privo di sentimenti, di cultura e di amore. La scrittura ci rende essere speciali, unici e ci apre la porta verso la felicità. Coniato il mio motto: "la scrittura è vita."

Precedente Caltanissetta. 70enne dà fuoco alle sterpaglie sul marciapiede: "Non potevo più usarlo", Arrestato dalla Polizia Successivo Sciacca. Controlli polizia municipale nelle spiagge: sequestrati DVD senza marchio Siae e merce contraffatta