Caltabellotta. Vaccinata il 70% della popolazione, 65 i positivi al Covid: “Puntiamo all’80%”

“A Caltabellotta il 70% dei residenti si è già vaccinata, ma nonostante l’alto numero di immunizzati, il Covid ha contagiato diverse persone. L’augurio è di raggiungere l’80% della popolazione vaccinata”

Questo è quanto ha dichiarato ai nostri microfoni il Sindaco di Caltabellotta, Calogero Cattano, che ha aggiunto: “Nonostante il 70%, dei miei concittadini si è vaccinato, i contagi destano ancora parecchia preoccupazione, proprio perché la variante Delta ha contagiato diverse persone, provocando un aumento nel numero di casi inatteso nel nostro piccolo centro montano”.

Abbiamo chiesto al sindaco se i nuovi contagi riguardano vaccinati e in che misura: “L’ASP ha comunicato che il 70% dei cittadini si sono vaccinati, – ha chiarito Cattano – ma non c’è certezza se i positivi hanno fatto solo la prima dose o entrambi le dosi di vaccino”.

Dalla risposta del sindaco appare evidente che se non tutti, gran parte di nuovi contagi riguarda vaccinati con almeno una dose. Ed è proprio per prevenire ulteriori contagi che Cattano lancia un messaggio positivo: “Ormai è stato raggiunto il picco massimo per casi di positività e quindi la situazione dovrebbe migliorare. Abbiamo raggiunto 90 positivi. Oggi sembra che la situazione sia sotto controllo; in quanto da alcuni giorni non si sono verificati altri aumenti di Covid e i primi positivi, finita la quarantena, si sono sottoposti al tampone di controllo risultando negativi e quindi hanno finito il loro corso di isolamento”.

“Il nostro obbiettivo – aggiunge il Primo Cittadino – è di raggiungere l’80% della popolazione vaccinata; solo così possiamo essere certi e sicuri di poter convivere con il Covid-19 , perché non ci sono altre alternative, se non quella di convivere con questo virus”.

Infine Cattano raccomanda: “ Di continuare a rispettare sempre le dovute regole: mascherina e mantenere sempre le distanze per fare in modo di avere principalmente rispetto per se stessi, per i familiari e per coloro che ci stanno vicini. Soltanto così noi possiamo raggiungere una fase che ci possa fare convivere con il Covid-19”.

Questa mattina presso la Scuola Media di Caltabellotta E. De Edmondo De Amicis, alle ore 09:00 si effettueranno altre vaccinazioni per tutti coloro che si sono prenotati, ma anche per coloro che non sono prenotati e che sentono il dovere di fare il vaccino possono recarsi alla scuola media ed essersi vaccinati.

 

Valeria Tornambè

Pubblicato da Valeria Tornambè

Valeria Tornambe' nata a Sciacca il 27/07/1990 (AG); studentessa universitaria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo; lavorato presso la Sicom di Sciacca e collaboratrice della testata giornalistica Fatti & Avvenimenti. Da sempre con una passione innata e sfrenata per la scrittura. Scrivere fa bene all'anima, rilassa la mente, aiuta la memoria, mette in ordine i pensieri e fa bene all'umore. Infatti basta prendere in mano una penna e un foglio per far volare in alto la nostra anima, immergendoci dunque in un mondo idilliaco, "tutto nostro " e interagendo con il nostro "io interiore" , vero e profondo. Scrivere è leggere in se stessi, libera l'anima ed è assolutamente gratis! Del resto: che mondo sarebbe senza la scrittura? Un mondo assolutamente privo di sentimenti, di cultura e di amore. La scrittura ci rende essere speciali, unici e ci apre la porta verso la felicità. Coniato il mio motto: "la scrittura è vita."