Crea sito

Campobello di Mazara. Truffa Reddito cittadinanza: dichiaravano falsamente di vivere da soli, 19 denunciati

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I finanzieri del Comando provinciale di Trapani hanno denunciato 19 persone per truffa sul reddito di cittadinanza: hanno falsamente dichiarato di vivere da soli e di versare in condizioni di indigenza

Le  19 persone, tutte di Campobello di Mazara, tra il 2019 e il 2020, hanno falsamente dichiarato di vivere da soli e di versare in condizioni di indigenza, riuscendo con questo escamotage, a percepire il reddito di cittadinanza illegalmente per un importo complessivo di oltre 180 mila euro.

L’indagine della Guardia di Finanza denominata “Ghost residence” ha permesso di accertare che le 19 persone denunciate, avevano fittiziamente fissato la propria residenza in abitazioni di proprietà di un parente – nella maggior parte dei casi nelle seconde case di villeggiatura della famiglia – al fine di precostituire anagraficamente un nucleo familiare distinto rispetto a quello della famiglia di origine. 

Tramite questa falsa dichiarazione  hanno potuto escludere dalla domanda presentata, i beni patrimoniali e i redditi posseduti dai congiunti, mentre continuavano a vivere con la famiglia di origine in quanto le case di residenza anagrafica sono risultate essere abitate saltuariamente. Inoltre alcuni immobili dopo i controlli sono risultati diroccati e inagibili.

I 19 responsabili sono stati tutti denunciati alla procura per false dichiarazioni. Le posizioni sono state, inoltre, segnalate all’Inps per la revoca del beneficio e il recupero delle somme già erogate.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento