Catania. Dimentica il figlio di 2 anni in auto per 5 ore e va al lavoro: il bimbo muore, inutile la corsa in ospedale

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un uomo di 43 anni dimentica il figlioletto di due anni che doveva portare all’asilo in auto, quando si accorge della dimenticanza è troppo tardi

È accaduto nella mattinata di oggi a Catania. Un dipendente amministrativo dell’Università, era uscito da casa per andare al lavoro insieme al figlioletto che doveva lasciare all’asilo nido, ma lo dimentica in auto e va a lavorare.

A scoperchiare la tragedia è stata la moglie, che dopo essere andata all’asilo per prelevare il figlioletto, non trovandolo ha chiamato il marito per capire dov’era il bimbo.

A quel punto il padre 43enne si è precipitato in auto ed ha trovato il piccolo esanime. Poi la corsa disperata verso il Policlinico di via Santa Sofia della città, dove i medici però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso.

La morte del bimbo, secondo i sanitari, sarebbe stata causata dal caldo soffocante all’interno dell’auto, parcheggiata per oltre cinque ore sotto il sole cocente. Questa mattina la temperatura a Catania ha raggiunto i 35 gradi.

Il padre del bimbo è indagato dalla Procura di Catania, come atto dovuto, per omicidio colposo.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Ribera. Avviate le procedure per i servizi di assistenza scolastica scuole infanzia primaria e secondaria Successivo Lampedusa al collasso, parte bando da 25 milioni per gestire migranti con le Ong in attesa di sbarcarne altri