Collocazione sedie, tavoli e altri arredi: proroga per operatori che faranno richiesta


“L’Amministrazione comunale ha ricevuto innumerevoli richieste da parte di titolari di attività commerciali sulla possibilità di utilizzare oltre la fine del mese di ottobre il suolo pubblico concesso per il posizionamento di tavoli, sedie e altri arredi”.

antico-chiosco

È quanto rende noto l’assessore all’Urbanistica Ignazio Bivona che, per venire incontro alle esigenze degli stessi operatori commerciali, ha inviato una nota di indirizzo ai Settori Urbanistica e Polizia Municipale.

L’assessore Bivona ha dato agli uffici la direttiva affinché venga concessa la proroga per l’occupazione del suolo pubblico fino al 31 dicembre 2016 a quanti, già autorizzati, e pagando il relativo tributo, facciano formale richiesta.

“Ciò – specifica l’assessore Ignazio Bivona – si ritiene opportuno in considerazione del clima che sembra ancora da stagione estiva e dei numerosissimi visitatori e turisti in giro per la città”.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.