Crea sito

Covid. Flop vaccini in chiesa, poche adesioni: i dati di tutte le provincie siciliane

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Nello Musumeci è stato l’unico presidente di Regione ad aver avviato siglato un accordo con la chiesa, nella persona presidente della Cesi, l’arcivescovo Salvatore Gristina, per una vaccinazione nelle parrocchie, ma il risultato è stato deludente

Si è conclusa la giornata di vaccinazioni anti-Covid nelle 300 parrocchie che in Sicilia hanno aderito all’iniziativa e dai dati pervenuti, le adesioni sono state poche e comunque ben al di sotto delle aspettative. Coloro che si erano prenotati rispondendo all’iniziativa anti Covid della Regione erano 5.867 persone, compresi nella fascia tra 69 e i 79 anni, ma quelli che effettivamente si sono presentati sono stati poco meno di duemila.

A Palermo – come riferito dalla Regione – sono state somministrare una cinquantina di dosi in Cattedrale e ulteriori dosi sono state poi trasferite all’hub vaccinale della Fiera del Mediterraneo.

A Catania le persone vaccinate sono state in tutto 829, mentre in provincia le adesioni sono state di gran lunga inferiori alle aspettative e molte parrocchie che avevano dato la propria disponibilità sono state “liberate”, procedendo con gli accorpamenti. Il vaccino somministrato è AstraZeneca.

A Messina e provincia, secondo i dati al momento disponibili e diffusi dalle Asp, sono state vaccinate 428 persone.

A Ragusa, le dosi di vaccino somministrate sono state 216.

A Siracusa le somministrazioni sono state 275.

A Enna sono state 531.

Ad Agrigento appena 250 dosi

A Trapani le somministrazioni sono state 570.

Non pervenuto il dato di Caltanissetta.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento