⦿ Ultim'ora

Cremlino: Confisca beni russi bara per economia Occidente. In Russia sono depositati “soldi occidentali e abbiamo varie strutture” 

La decisione dell’Occidente di confiscare i beni russi sarebbe un “chiodo” sulla bara del sistema economico occidentale, in Russia vengono depositati i “soldi occidentali e abbiamo varie strutture, adesso è il momento di essere specifici”

Lo ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. “Se ciò accadesse, se si creasse un precedente così pericoloso,  rappresenterebbe un solido chiodo sulla bara dell’intero sistema economico occidentale”, ha detto Peskov in una intervista televisiva.

Il portavoce del Cremlino ha aggiunto che l’Occidente perderebbe immediatamente la sua reputazione di essere un buon posto per gli investimenti se decidesse di impossessarsi dei beni russi e ci vorrebbero decenni per ripristinare tale reputazione. “Naturalmente, gli investitori stranieri, gli stati stranieri che mantengono le loro partecipazioni negli asset di questi paesi, inizierebbero a pensarci 10 volte prima di investire i loro soldi. L’affidabilità scomparirà. L’affidabilità scompare dall’oggi al domani, in una decisione stupida e sconsiderata e sarebbe ripristinata in decenni, forse di più”, ha detto. Peskov ha affermato che la Russia farà causa, e senza limiti di prescrizione, se tale decisione verrà presa dai paesi occidentali. “Naturalmente, tali decisioni avranno prospettive giudiziarie molto ampie e, naturalmente, la Russia trarra’ vantaggio da queste prospettive giudiziarie e difenderà incessantemente i propri interessi a questo riguardo”, ha affermato Peskov.

L’addetto stampa di Putin non ha annunciato quali misure potrebbe prendere Mosca se i suoi beni venissero sequestrati dall’Occidente, tuttavia, ha ricordato che anche la Russia dispone di fondi esteri. “E’ troppo presto per parlarne”, ha detto, aggiungendo che anche in Russia vengono depositati i “soldi occidentali”. “Abbiamo il denaro occidentale e varie strutture, ora non e’ il momento di essere specifici”, ha osservato Peskov.