Distretto Socio Sanitario D6 da Ribera a Cattolica: avviati colloqui per Sostegno inclusione attiva (SIA)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

“Il progetto verte a migliorare il benessere di nuclei familiari con minori in condizioni di povertà”

Sono stati avviati – comunica il sindaco di Ribera Carmelo Pace – i colloqui per le famiglie che hanno presentato domanda per il sostegno per l’inclusione attiva (SIA). La misura riguardail distretto socio-sanitario D6, che include i centri di Ribera, Burgio, Lucca Sicula, Villafranca Sicula, Calamonaci, Montallegro e Cattolica Eraclea.

Le famiglie hanno già percepito un sussidio economico e saranno inseriti nel mondo lavorativo con l’attribuzione di borse lavoro.

“La finalità del progetto, portato avanti dall’amministrazione comunale – dichiara l’assessore Francesco Montalbano – è migliorare il benessere di nuclei familiari con minori in condizioni di povertà, assicurando anche un sostegno all’educazione familiare”.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Viabilità. SP 37 Sciacca-Caltabellotta chiusa al traffico: in corso messa in sicurezza costone roccioso Successivo Marsala. Mangiano insalata di mare e cous cous: in 50 ricoverati in ospedale per intossicazione

Lascia un commento