Domenica di corsa, podisti saccensi in due manifestazioni a Palermo e Pergusa: nomi, tempi e classifica

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Record per la IV edizione Strapalermo – Corri Strapapà. per le vie del centro storico del capoluogo regionale, più di 25000 persone tra la competitiva e la passeggiata ludico motoria

Organizzazione targata Acsi Sicilia Occidentale, in collaborazione con il Comune di Palermo e l’Assessorato allo sport, turismo e spettacolo della Regione Siciliana, ed a fianco di BNL Gruppo BNP Paribas per contribuire ad incrementare la raccolta di fondi a favore della Fondazione Telethon.

La gara competitiva sulla distanza dei 9 chilometri è stata valida come prima prova del campionato Superprestige 2019. 600 gli atleti premiati a fine crono run con una coppa. Il percorso di gara è stato un anello di 3km da ripetersi tre volte, ricavato tra le bellezze architettoniche di via Roma e via Maqueda con il centro nevralgico della manifestazione in via Cavour all’altezza della Feltrinelli.

Con la gara agonistica anche Dario Bartolotta e Salvo Campanella che hanno percorso 3 km con il ReWalk, ex podisti, oggi diversamente abili, dopo diversi 6 anni grazie agli esoscheletri (particolare strumentazione altamente tecnologica) che a permesso loro di camminare, partecipando con i loro figli alla manifestazione sportiva insieme ai podisti.

Alle ore 11 il via della passeggiata ludico motoria, con i bambini che sono partiti attraversando il grandi archi posizionati in via Cavour. Chi tenendosi per mano con i propri genitori, chi abbracciato agli amichetti del cuore, chi con al guinzaglio il fidato cane, tutti hanno sfilato allegramente contribuendo a rendere la Corri StraPapà non un semplice evento ma una vera festa dello sport.

Tra le curiosità, Ciccio De Trovato con il numero 1, classe 1933, che in prima fila ha corso per la StraPalermo mostrando come lo sport sia di fondamentale importanza per una sana vita.

Una curiosità importante per la gara agonistica non ci sono stati ne vincitori, ne vinti, nessuna premiazione per gli assoluti o per le categorie, è stata stilata solo una classifica generale con i tempi di arrivo in ordine alfabetico a dimostrazione dello spirito di festa della manifestazione, tutti gli arrivati omaggiati con una coppa e una medaglia.

Sciacca podistica a palermo con la tartaruga, l’agatocle e la marathon club.  esordio per il giovane nene’ cordaro che ha corso la gara insieme al papa’ calogero entrambi tesserati con l’agatocle.

I TEMPI DI ARRIVO DEI SACCENSI:

  • Marciante Giuseppe (marathon club Sciacca) time: 36:03
  • Barone Felice (marathon club Sciacca) time: 40:47
  • Lentini Salvatore (la Tartaruga Sciacca) time: 42:51
  • Cordaro Calogero (Agatocle Sciacca) time: 44:56
  • Cordaro Nenè (Agatocle Sciacca) time: 45:01
  • La Rosa Salvatore Filippo(Agatocle Sciacca) time: 45:31
  • Mangiaracina Giuseppe (la Tartaruga Sciacca) time: 46:22
  • Di Giovanna Andrea (la Tartaruga Sciacca) time: 46:22
  • Attardi Calogero (la Tartaruga Sciacca) time: 47:52

Invece, sono stati circa 700 gli atleti che hanno partecipato alla nona edizione della Mezza Maratona Città di Enna, sulla pista dell’Autodromo di Pergusa, i podisti che si sono cimentati  nei quattro giri da 4.950 metri ciascuno, oltre ad una variante di 1.297 metri, Percorso omologato FIDAL. La manifestazione organizzata dall’Atletica Enna e  patrocinata dell’Ente Autodromo di Pergusa e dal Comune.  Gianfranco Ucciardo (Ass Dil Po. Placeolum) e Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) i vincitori della  nona edizione della Mezza Maratona Città di Enna:

I primi 5 Uomini

  1. Gianfranco Ucciardo (Ass. Dil. Pol. Placeolum) 1h15’36
  2. Filippo Russo (Monti Rossi Nicolosi) 1h16’13
  3. Lorenzo Abbate (Universitas Palermo) 1h16’58
  4. Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) 1h17’58
  5. Dario Cucchiara (Sport Amatori Partinico) 1h18’23

Le prime 5 Donne

  1. Maria Grazia Bilello (Unversitas Palermo) 1h30’03
  2. Rosaria Patti (Trinacria Palermo) 1h30’46
  3. Maria La Barbera (Trinacria Palermo) 1h32’47
  4. Sabrina Sammartino Ortoleva (Club Atletica Partinico) 1h33’14
  5. Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h33’20

Sciacca a Pergusa presente con 15 corridori compresi pippo piazza e alberto indelicato dell’athlon ribera, di seguito il piazzamento di tutti i partecipanti con i relativi tempi di arrivo il migliore ivano nicolosi della marathon con il tempo di 1h24’ (personal best sulla distanza). l’unica saccense in premiazione è stata rosaria chiaramonte dell’agatocle giunta seconda nella categoria sm6o. in tarataruga da segnalare l’ esordio con i colori sociali di carmelo maniglia che chiude la gara in 1h33’.

Due gli aneddoti in quel di Pergusa, tra i finsher Giusi La Loggia con la carrozzina spinta da Vito Massimo Catania con un lusinghiero risultato, venticinquesimo assoluto e con il tempo di 1h22’. Da segnalare anche la prestazione di Silvia Furlani, l’ ex maratoneta friulana , affetta da sclerosi multipla, ha concluso l’intera mezza maratona. Alla cerimonia di premiazione, anche il Gogol come ambasciatrice del sorriso.  

Prossimo appuntamento con la quarta prova del GP regionale di mezza maratona il 7 aprile a Gela con la maratonina dei Due Golfi.

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Sciacca. L’Ass. Orazio Capurro lancia lotteria per donare ecocardiografo pediatrico all'Ospedale Successivo Scontro Bus - auto sulla Sciacca-Palermo: grave il conducente della vettura soccorso con l'elicottero del 118