⦿ Ultim'ora

E’ morto Franco Di Mare, giornalista e inviato di guerra della RAI. Aveva 68 anni e da tempo era affetto da un mesotelioma

“Abbracciato dall’amore della moglie, della figlia, delle sorelle e del fratello e dall’affetto degli amici più cari oggi a Roma si è spento il giornalista Franco Di Mare. Seguirà comunicazione per le esequie”

Questa la nota con la quale la famiglia ha annunciato la grave perdita. Franco Di Mare, giornalista, inviato, cronista, dirigente, volto noto della Rai era nato il 28 luglio del 1955 ed era stato giornalista dell’Unità poi inviato del tg2 conduttore dello storico programma Unomattina e di Frontiere prima di diventare direttore di Rai3. Poco tempo fa aveva annunciato la sua malattia, ma nessuno si aspettava un decesso così veloce.

Il fratello Gino Di Mare su Facebook scrive: “Ciao Frà, con te va via un pezzo di me”. Il cordoglio della Rai attraverso una nota: “La scomparsa di Franco Di Mare è per la Rai, per la quale si è sempre speso con passione e professionalità, motivo di profondo dolore, al quale si unisce la riconoscenza per quanto fatto nel corso della sua lunga carriera che lo ha spesso visto in prima linea per raccontare coraggiosamente i conflitti nel mondo. Una passione che lo ha accompagnato anche nei programmi condotti successivamente, nei ruoli dirigenziali ricoperti e nell’esperienza del programma di inchiesta “Frontiere” da lui condotto fino al 2023. Ai suoi familiari va il sincero cordoglio della presidente Marinella Soldi, a nome anche del Cda, dell’amministratore delegato Roberto Sergio, del direttore generale Gianpaolo Rossi e dell’Azienda tutta”.