⦿ Ultim'ora

Elezioni Europee. “Beffato” Bruno Vespa, salta il confronto tra Meloni e Schlein: non c’è la maggioranza chiesta dall’Agcom

Soltanto quattro delle otto liste rappresentate in Parlamento hanno accettato l’invito di Rai a un confronto a due tra Meloni e Schlein sulla base della forza rappresentativa come ha richiesto l’Agcom

“In assenza della maggioranza richiesta dall’Autorità per le garanzie nelle Comunicazioni, la Rai ritiene di non poter programmare alcun confronto nei termini precedentemente proposti”. Lo spiega una nota di Viale Mazzini. “Il servizio pubblico continuerà a garantire, come ha sempre fatto, il rispetto della par condicio nei notiziari e nei programmi di approfondimento con l’equilibrio e la correttezza riconosciuti dalla stessa Autorità”.

l confronto politico prima delle elezioni europee dell’8 e 9 giugno, tra la presidente del Consiglio Giorgia Meloni e la Segretaria del PD Elly Schlein, doveva svolgersi giovedì 23 maggio a  ‘Porta a Porta’ con la mediazione di Bruno Vespa”.  Ma dopo l’annuncio, la Commissione di Vigilanza aveva raccomandato la pluralità dei confronti con la richiesta ufficiale alla Rai e all’Agcom della presidente pentastellata Barbara Floridia e come previsto, visto le polemiche sorte nelle opposizioni, soltanto quattro delle otto liste rappresentate in Parlamento hanno accettato l’invito della Rai.