⦿ Ultim'ora

Elezioni Francia. Presidente dei Repubblicani Eric Ciotti annuncia l’accordo con Marine Le Pen

Il presidente dei Repubblicani (LR) Eric Ciotti ha annunciato in diretta tv che il partito ha bisogno di “un accordo con il Rassemblement National” di Marine Le Pen 

La mossa di Ciotti ha generato malumori tra le fila del centrodestra neogollista,  il presidente del Senato francese, Gérard Larcher,  ha chiesto le dimissioni di Ciotti. “A seguito delle sue dichiarazioni, credo che Eric Ciotti non potrà più presiedere il nostro movimento e dovrà dimettersi dal suo mandato di presidente di Les Républicains”, ha scritto su X.

Anche per il capogruppo Lr all’Assemblea Nazionale francese, Olivier Marleix, “Ciotti, che non impegna altri che se stesso, deve lasciare la Presidenza di Les Republicains”.

“Sono presidente dei Républicains e lo resterò”, ha risposto però a chiare lettere Ciotti arrivando davanti alla sede del partito. “Il mio mandato mi è stato dato dai militanti e solo i miei militanti potrebbero revocarmelo”, ha aggiunto.

Di parere opposto Jordan Bardella, presidente del Rassemblement National, che su X scrive: “rispondendo all’appello all’unità, Éric Ciotti sceglie gli interessi dei francesi prima di quelli dei nostri partiti. Uniamo le forze per lottare contro il caos migratorio, ripristinare l’autorità e l’ordine e sostenere il potere d’acquisto dei francesi. L’unione fa la Francia”.

Marine Le Pen definisce quella di Ciotti “Una scelta coraggiosa”. “Quarant’anni di pseudo cordone sanitario, che ha portato alla perdita di molte elezioni, stanno ora scomparendo”, ha dichiarato.