⦿ Ultim'ora

Elezioni Francia, primi risultati: RN di Le Pen al 34%  verso maggioranza assoluta, sinistra al 29% e blocco Macron al 21%

Chiuse le urne arrivano le prime proiezioni delle elezioni legislative anticipate 2024 in Francia: Rassemblement National di Marine Le Pen e Jordan Bardella sarebbe al 34,2% secondo, il blocco di sinistra Nouveau Front populaire al 29,1%  terzo il blocco presidenziale Ensemble di Macron che si ferma al 21,5%

Il Rassemblement National, secondo i primi dati preliminari, potrebbe aggiudicarsi dai 260 ai 310 seggi all’Assemblée Nationale, la Camera dei Deputati francese. In questo caso, se venissero confermati i dati, il Rn avrebbe la maggioranza assoluta che è fissata a 289. Il Nouveau Front populaire si aggiudicherebbe da 115 a 145 seggi. Ensemble pour la République avrebbe tra i 90 e i 120 seggi contro 245 oggi, riferisce ‘Bfmtv’.

Secondo gli exit poll pubblicati dal quotidiano belga, RN avrebbe ottenuto il 33,34% in base aLa Libre Belgique, che danno al secondo posto il blocco di sinistra NFP al 30%, e la maggioranza presidenziale Ensemble al 22,23%. Risultat  simili a quelli di francesi di’Bfmtv’.

Secondo le prime proiezioni sempre provienienti dal Belgio e diffuse da diffuse da Rtbf, il RNational conquisterebbe il 34,5% dei voti alle legislative anticipate, seguito dal blocco di sinistra (28,5%) e dalla maggioranza presidenziale, che si fermerebbe al 22,5%.

Esulta Marine Le Pen: “La democrazia ha parlato. Abbiamo cominciato a cancellare il blocco Macroniano”. Queste le prime parole di Le Pen, osannata nel suo feudo di Henin-Beaumont, dopo l’annuncio dei risultati delle legislative. “Stasera è la prima tappa di una marcia verso l’alternanza politica per condurre le riforme di cui ha bisogno il Paese”.

Secondo Jean-Luc Mélenchon, leader de La France Insoumise si  tratta di “Una sconfitta pesante e innegabile” per Emmanuel Macron che pensava di chiudere di nuovo il suffragio universale nella scelta soffocante che molti non vogliono, lui o il Rassemblement National – afferma Mélenchon, come riporta Bfmtv – Un voto in massa ha sventato la trappola tesa al Paese”.