Crea sito

Emergenza incendi. Salvatore Monte: “Eseguire scerbatura alla casa anziani della Perriera, troppo pericoloso così”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A causa dell’emergenza incendi delle scorse settimane chiede all’Amministrazione comunale di provvedere, con urgenza, alla scerbatura di tutta la zona antistante la casa albergo per anziani di Contrada Perriera al fine di tutelare gli stabili che insistono in quella zona e soprattutto la casa albergo stessa che si trova, attualmente, circondata dalle sterpaglie.

A segnalare il concreto rischio di una possibile “bomba di fuoco” in città è l’ex assessore e consigliere comunale di Sciacca al Centro Salvatore Monte, che insiste sul pericolo che rappresenta la casa albergo per gli anziani della Perriera circondata da sterpaglie ed arbusti che invadono anche il perimetrale marciapiede, sporgendo sulla strada.
 
“La scerbatura deve essere una priorità a tutela di un importante che bene che, si auspica, possa essere messo in funzione nel più breve tempo possibile”, ha concluso Monte. 
 
Ricordiamo che la struttura è costata non poco alla comunità saccense, soprattutto considerati il numero di anni che sono serviti per ultimarla tra uno stop dei lavori e l’altro… tenerla in queste condizioni significa porre in situazione di rischio un’importante opera pubblica, oltre che immobili privati e l’incolumità degli abitanti della zona.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.