⦿ Ultim'ora

Gaza. Scontro a fuoco a Rafah tra soldati israeliani e egiziani: ucciso un soldato egiziano e altri sono rimasti feriti

Un soldato egiziano è stato ucciso e altri sono rimasti feriti in uno scontro a fuoco scoppiato al valico di Rafah con le forze armate israeliane

Lo riportano i siti israeliani e fonti egiziane. L’esercito egiziano conferma che uno dei suoi soldati è stato ucciso durante una sparatoria vicino al confine con la città di Rafah, a Gaza. “Le forze armate egiziane stanno conducendo un’indagine attraverso le autorità competenti in merito a una sparatoria nella zona di frontiera di Rafah, che ha portato al martirio di uno dei membri del personale”, scrive l’esercito egiziano su X.

Una fonte egiziana di sicurezza di alto livello ha precisato che alcune guardie sul valico di Rafah, a un centinaio di metri di distanza dal luogo dell’attacco, nel caos nato dall’attacco israeliano su Rafah, che ha colpito anche tende di civili a ridosso del confine con l’Egitto, alcuni soldati egiziani avrebbero sparato in aria alcuni colpi per sedare il panico tra la folla, senza partecipare in alcun modo allo scontro in atto. Poi c’è stato lo scontro a fuoco tra i soldati dei sue eserciti.

Fonti dell’Idf, citate da Ynet hanno fatto sapere che “sono stati i soldati egiziani ad iniziare a sparare contro una forza dell’Idf che passava attraverso l’area del valico di Rafah, provocando lo scontro a fuoco”, confermando che nello scontro a fuoco un soldato egiziano è morto e altri sono stati feriti. L’Idf  ha fatto sapere che l’incidente è “sotto revisione e discussioni sono in corso con gli egiziani”.