Gela (CL). Due fratelli ai domiciliari si accoltellano: uno rimane ferito e sottoposto ad intervento chirurgico

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Due fratelli agli arresti domiciliari hanno litigato ed uno ha accoltellato l’altro che è rimasto gravemente ferito ed è stato operato d’urgenza

È accaduto nelle prime ore del mattino di oggi, in un appartamento della zona di via Butera, a Gela, in provincia di Caltanissetta. Secondo quanto ricostruito, due fratelli Alberto e Raimondo D. rispettivamente di 34 e 43 anni, entrambi agli arresti domiciliari, al culmine di una violenta lite, si sarebbero affrontati con armi da taglio.

La peggio è toccata al 43enne Raimondo, che è rimasto gravemente ferito ed è stato sottoposto ad un intervento chirurgico all’ospedale “Vittorio Emanuele” della città per le gravi ferite riportate all’addome. La prognosi è riservata.

Sul posto è intervenuta una volante del commissariato di Gela che in attesa delle indagini, ha posto Alberto D.,  in stato di fermo, ma probabilmente verrà arrestato con l’accusa di lesioni gravissime.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Germania, Coronavirus. Suicida Ministro Finanze dell'Assia: "Non vedeva vie d'uscita economiche" Successivo Coronavirus. 94 contagiati e anche Troina diventa "zona rossa": é il quarto Comune in Sicilia