Gela (CL). Violenta ragazza disabile con ritardi mentali in un garage: 49enne arrestato


Un uomo di 49 anni C. V., di Niscemi, è stato arrestato con l’infamante accusa di avere violentato una ragazza disabile con gravi ritardi mentali e handicap fisici

La triste vicenda è accaduta a Gela, in provincia di Caltanissetta. A denunciare i terribili fatti è stata la stessa vittima, una ragazza di 25 anni affetta da problemi psico-fisici, con il sostegno dei genitori. La giovane sarebbe stata violentata in un garage di proprietà dell’uomo.

A seguito della denuncia i poliziotti del commissariato di Niscemi, coordinati dai pm della procura di Gela, hanno avviato le indagini che hanno condotto al fermo del C.V..

La Procura di Gela in considerazione delle risultanze ha ottenuto dal Gip gli arresti domiciliari del quarantanovenne, che nei prossimi giorni verrà sentito. L’accusa nei suoi confronti è di violenza sessuale ai danni della ragazza.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti