Gli sposi sono all’altare: i ladri gli entrano in casa e provano a rubare i regali di nozze


Nel giorno che dovrebbe essere il più bello per una coppia, proprio mentre gli sposi pronunciavano il fatidico sì, due malviventi, evidentemente a conoscenza dell’evento, si introducevano nella casa dei genitori della sposa, tentando di svaligiare l’abitazione e di portare via soprattutto i regali della novella coppia.

regali-sposi

Fortunatamente in queste piccole cittadine, c’è sempre una vicina curiosa che sente tutto, così, qualcuno si è presa la briga con una telefonata – questa volta a fin di bene – di avvertire la polizia. L’intervento degli agenti è stato talmente tempestivo, che all’arrivo, i malviventi erano ancora sul balcone dell’appartamento intenti a fuggire attraverso i tetti delle abitazioni vicine, probabilmente si erano accorti dell’arrivo la macchina della polizia.

Il fattaccio è successo ieri pomeriggio nella periferia di Gela., in un’abitazione di contrada Scavone. In manette sono finiti Carlo Azzarelli, 19 anni, pregiudicato e Armando Emanuele Ferrigno, 18 anni, incensurato.

I due ladruncoli, nonostante la frettolosa fuga, erano comunque riusciti a rubare diversi monili in oro dall’abitazione dei genitori degli sposi, che avevano riposto nelle tasche dei pantaloni.

I due giovani malviventi sono stati arrestati con l’accusa di “furto con scasso” e poi, gli sono stati concessi gli arresti domiciliari.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti