Gravina (CT), 53enne muore travolto dalla furia dell’acqua mentre esce dall’auto: inutili i soccorsi


Il maltempo ha fatto un’altra vittima: un 53enne è morto travolto dalla furia dell’acqua mentre tentava di uscire dall’auto

È accaduto nel primo pomeriggio di oggi all’altezza del bivio per il quartiere San Paolo, in via Etnea a Gravina di Catania. La terza vittima della furia dell’acqua, secondo le prime indiscrezioni è Paolo Grassidonio di 53 anni, originario di Pedara, che sarebbe sceso dalla propria auto,  forse a causa di un incidente stradale. La forza dell’acqua però lo ha travolto e l’uomo è finito incastrato sotto la stessa vettura. Una persona che era con lui ha provato a salvarlo non riuscendoci e rischiando a sua volta di fare la stessa fine.

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco ed i soccorritori della Misericordia, che hanno tentato una rianimazione cardiopolmonare, che purtroppo non è servita a salvare il 53enne dalla morte.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti