Gravina di Catania. Finanza sequestra 193 kg di droga per 3 milioni di euro di valore: un arresto


Il grosso quantitativo comprendeva cocaina, marijuana e hashish ed avrebbe fruttato oltre 3 milioni di euro. Oltre agli stupefacenti i militari della GdF hanno rinvenuto e sequestrato anche 38 proiettili calibro 9×21.

Si tratta di uno dei più considerevoli sequestri di droga mai fatti nel catanese, che avrebbe fruttato, nella vendita al dettaglio, oltre 3 milioni di euro. Sono ben 193 i kg di droga – tra cocaina, marijuana e hashish – rinvenuti in un garage di pertinenza di un’abitazione di Gravina di Catania dai militari della Guardia di Finanza. Le sostanze erano nascoste in alcuni scatoloni e in uno zainetto, nell’abitazione inoltre sono stati rivenuti due bilancini di precisione, altro stupefacente e il materiale impiegato per il confezionamento della droga.

Per questo i militari hanno arrestato I.A.O. uomo catanese già gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di armi.

Nello specifico, l’ingente quantitativo di sostanza stupefacente sequestrato ammonta a: 183 chili di marijuana, 10 chili di cocaina, 610 grammi di hashish. I militari inoltre, nel medesimo contesto – all’interno di due bustine – hanno trovato e sequestrato anche 38 proiettili calibro 9 x 21.

Il sequestro e l’arresto sono arrivati al culmine delle indagini svolte dal Gico del nucleo di polizia economico-finanziaria della GdF, che a seguito di un lungo periodo di osservazione circa lo stabile dell’indagato, ha deciso di effettuare una perquisizione con l’ausilio dei cani antidroga.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti