Il Bushido Team del Maestro Graffeo, al Palagiovino di Catanzaro per la Coppa Italia della WTKA


Domenica 16 Dicembre si è tenuto, presso il Palagiovino di Catanzaro, la prima tappa della Coppa Italia della WTKA, federazione fra le più prestigiose nel mondo delle arti marziali e sport da combattimento

Questi eventi, ripetuti più volte nell’arco dell’anno, permettono agli atleti delle varie associazioni sportive di acquisire i titoli per poter ambire a vestire la maglia tricolore e rappresentare l’Italia ai Campionati Mondiali che si svolgono alla fine della stagione agonistica.

Il Bushido Team del Maestro Graffeo, dopo i recenti successi ai Mondiali di Massa Carrara, era presente con i seguenti atleti: Alex Sclafani, Samuel Giglio, Tony Margeri, Francesca Segreto, Daniele Montalbano, Fuan Guardino, Biagio Montalbano, Ignazio Schittone, Accursio Sabella, Alberto Ministeri, Davide Stagno e Danilo Bivona.

I tredici atleti del Maestro Graffeo, alcuni dei quali impegnati in più categorie, hanno fornito una prestazione maiuscola, portando a casa tredici primi posti, 5 secondi ed 1 terzo.

Palpabile la soddisfazione del Maestro Graffeo. “Dopo le vittorie del mondiale di Massa Carrara vi era il rischio che i ragazzi si cullassero sugli allori. Ma la Coppa Italia rappresenta un banco di prova impegnativo poiché, in questi meeting, i ragazzi hanno la possibilità di acquisire titoli per essere selezionati in Nazionale per le successive competizioni internazionali. In queste gare l’agonismo e l’impegno tecnico sono ai massimi livelli poiché si scontra la volontà di chi vuole mantenere la maglia azzurra con quella di chi desidera vestirla per la prima volta.

Ancora una volta ringrazio i miei ragazzi che hanno avuto la forza di archiviare i recenti successi per rimettersi al lavoro con umiltà. E devo ringraziarli tutti, perché quando si torna da una competizione con qualche primo posto, questo può essere ascritto alle particolari capacità del singolo, ma registrare 18 podi con 13 atleti dimostra che il gruppo è compatto, maturo e lavora con dedizione”.


Pubblicato da Accursio Miraglia

Accursio Miraglia, nato a Sciacca il 27-12-68 Nel 1994 Laurea con Lode in Medicina e Chirurgia, Università Cattolica del Sacro Cuore (Roma – Policlinico Gemelli) Nel 1998 Specializzazione con Lode in Medicina Fisica e Riabilitativa (Fisiatria), Università di Tor Vergata (Roma) Dal 1998 al 2006 partecipa a numerosi corsi di aggiornamento organizzati dall’Accademi Italiana di Medicina Manuale Dal 1998 al 1999 Assistente medico, responsabile area riabilitativa Casa di cura "Villa Fulvia", Roma Dal 1999 ad oggi Direttore Sanitario del Centro di Educazione Psicomotoria s.r.l, centro di fisioterapia accreditato presso il SSN Dal 2009 è consulente tecnico d'ufficio presso il Tribunale di Sciacca e gli uffici del Giudice di pace di Sciacca, Menfi e Ribera. Dall’anno accademico 2014-2015, professore a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Medicina Fisica e Riabilitativa dell’Università di Roma “Tor Vergata”. Dal 2015 ricopre il ruolo di docente presso il “Corso-Teorico pratico di Medicina Manuale” organizzato dalla SIMFER (Società Italiana di medicina Fisica e Riabilitativa) con la collaborazione Società Italiana di Medicina Vertebrale (MEDVERT) e le Università “la Sapienza” e Tor Vergata” di Roma.