⦿ Ultim'ora

 Israele nella strage di donne e bambini nelle tende di Rafah ha usato ‘Bombe americane” 

 Nella strage di due giorni fa nella tendopoli di Rafah nella quale sono stati uccisi 45 civili palestinesi, tra cui donne, bambini e anziani, l’esercito israeliano ha usato armi americane

C’è l’ombra delle armi americane usate nel massacro di civili a Rafah,che sembra non avere turbato più di tanto gli israeliani che continuano a bombardare la città del sud di Gaza tra le proteste del mondo intero, Stati Uniti a parte.

Ad accusare gli Usa è stata la Cnn, che dopo avere analizzato un video condiviso sui social e consultato esperti di esplosivo, ha rivelato che sulla scena dell’attacco alla tendopoli che ha provocato 45 morti è visibile la coda di una bomba di piccolo diametro (Sdb) Gbu-39 di fabbricazione statunitense.

Non è una sorpresa dato il sostegno militare incondizionato di Washington a Israele, ma il massacro che ha fatto inorridire ancora una volta il mondo rende evidente il corto circuito tra la condanna di Washington e la paternità americana di almeno una parte delle armi usate.