⦿ Ultim'ora

Israele. Questa sera conferenza stampa di Gantz: probabile annuncio di uscita dal governo

Il presidente di Unità Nazionale, Benny Gantz,  dopo aver annullato la conferenza stampa prevista per ieri sera,  oggi alle 20 (19 ora italiana), terrà una conferenza stampa a Kfar Maccabiah, a Tel Aviv in cui dovrebbe annunciare l’uscita del suo partito dal governo

Lo riporta Times of Israel. La cancellazione dell’annuncio di sabato è stata apparentemente una decisione tattica alla luce del salvataggio di ieri di quattro ostaggi israeliani da Gaza, con il partito ancora intenzionato a lasciare la coalizione a causa della mancata risposta del primo ministro Benjamin Netanyahu alle preoccupazioni di Gantz.

Dopo il salvataggio, il primo ministro ha twittato un appello a Gantz (“è il momento dell’unità e non della divisione”). In risposta, Gantz ha replicato che “accanto alla giustificata gioia per il risultato raggiunto, dobbiamo ricordare che tutte le sfide che Israele deve affrontare sono rimaste tali e quali. Pertanto, dico al primo ministro e a tutta la leadership – anche oggi dobbiamo considerare responsabilmente come sia meglio e possibile continuare da qui”.

Il mese scorso, Gantz ha lanciato un ultimatum a Netanyahu, minacciando di ritirarsi dalla coalizione a meno che il premier non si impegni ad adottare una visione concordata per il conflitto di Gaza entro l’8 giugno. Il suo partito ha poi presentato una legge per lo scioglimento della Knesset. L’uscita di National Unity non farebbe cadere il governo, che detiene 64 dei 120 seggi della Knesset senza il partito centrista, sottolinea Times of Israel, ma creerebbe una frattura negli equilibri politici in tempo di guerra.