⦿ Ultim'ora

Israele teme il Tribunale internazionale dell’Aia: possibili mandati d’arresto per Netanyahu e funzionari israeliani 

In Israele c’è una crescente preoccupazione per possibili mandati d’arresto emessi dal Tribunale penale internazionale dell’Aia nei confronti  del premier Benjamin Netanyahu e di funzionari israeliani

Lo scrive il corrispondente da New York di Ynet, citando fonti informate, secondo cui tale possibilità potrebbe far saltare un delicato equilibro mentre Israele si avvicina ad un accordo con Hamas. Secondo quanto riferito domenica dal Times of Israel, che citava fonti del governo israeliano, Tel Aviv sta portando avanti un’azione concertata per sventare temuti piani da parte dell’organismo giuridico internazionale tesi ad emettere mandati di arresto contro Benjamin Netanyahu ed altri alti esponenti del suo governo. Secondo le fonti, in particolare si temono incriminazione con cui Israele verrebbe accusato di “aver deliberatamente lasciato morire di fame i palestinesi a Gaza”. C’è forte preoccupazione per le conseguenze a livello internazionale tra gli Stati Uniti e i suoi alleati.