⦿ Ultim'ora

Kadyrov: “Conquistare Kharkiv e Odessa e poi mettere Zelensky in prigione”

Lo davano in gravissime conduzioni di salute ( e non è la prima volta) ed invece il presidente della Cecenia, Ramzan Kadyrov, questa mattina era presente  all’inaugurazione del sesto mandato presidenziale di Vladimir Putin

“Credo che dobbiamo attaccare più attivamente, – ha detto Kadyrov . dobbiamo colpire duro finché abbiamo tempo. Questo mese dobbiamo prendere il territorio più vicino. Odessa e Kharkiv devono essere conquistate. Poi dovremmo mettere Zelensky in prigione e fargli firmare tutti i documenti necessari per la Russia, per la sicurezza del nostro Stato, dei nostri cittadini, della popolazione russofona che vive sul territorio dell’Ucraina”, una dichiarazione fatta al canale televisivo Rossiya-1 nel suo stile, che smentisce le notizie sulla sua salute.

Parole non dette a caso, secondo l’Intelligence britannica le unità cecene tornate in prima linea contro l’Ucraina. “È probabile che circa 9000 persone siano attualmente in servizio nelle unità cecene filorusse in Ucraina. Le forze cecene filorusse combattono in Ucraina dal 2014. Altre formazioni cecene sono state inviate in Ucraina all’inizio dell’invasione su larga scala della Russia nel 2022. Dopo aver subito pesanti perdite iniziali, le unità cecene sono state spostate a condurre operazioni di sicurezza nelle retrovie”.

“Dal ritiro della compagnia militare privata russa Wagner dai fronti a partire dal maggio 2023, – sempre secondo gli 007 inglesi – le unità cecene sono state reinserite nel servizio di prima linea. È probabile che le unità delle forze speciali cecene sopportino il peso maggiore dei combattimenti in prima linea, mentre il grosso delle forze cecene continua a condurre operazioni di sicurezza nelle retrovie. Oltre a fornire personale, l’altro contributo chiave della Cecenia alla guerra della Russia contro l’Ucraina consiste nel fornire addestramento al personale russo”.  La scuola delle forze speciali russe di Gudermes, in Cecenia, ha addestrato circa 42.000 persone dal 2022, secondo la leadership cecena. scrive il ministero della Difesa del Regno Unito del Regno Unito nel quotidiano aggiornamento di intelligence diffuso su Twitter/X.