⦿ Ultim'ora

Kharkiv ancora sotto attacco russo: 7 i feriti. OMS: in pochi giorni saliti a 14 mila sfollati dalla regione

Sono oltre 14 mila le persone sfollate a causa dei combattimenti nella regione ucraina di Kharkiv, dopo che Mosca il 10 maggio ha lanciato un nuovo importante attacco 

Lo ha dichiarato martedì l’Organizzazione mondiale della sanità. “Più di 14 mila persone sono state sfollate nel giro di pochi giorni e quasi 189 mila vivono ancora a meno di 25 chilometri dal confine con la Federazione Russa, affrontando rischi significativi a causa dei combattimenti in corso”, ha dichiarato il rappresentante dell’Oms in Ucraina, il dottor Jarno Habicht, in una conferenza stampa.

Il capo dell’amministrazione militare regionale, Oleg Synegubov, come riporta Ukrainska Pravda, ha reso noto su Telegram che il bilancio delle persone rimaste ferite a Kharkiv, nell’Ucraina nord-orientale, durante l’attacco russo della notte scorsa è salito a sette. “Il nemico ha bombardato Kharkiv per tutta la notte. I rottami degli ‘Shahed’ (droni, ndr) nemici sono stati segnalati in quattro luoghi”, si legge nel messaggio. Nell’attacco sono stati danneggiati 25 camion, un autobus e tre automobili. “Sono state danneggiate anche le finestre di un edificio adibito a uffici della società di servizi pubblici. Sono state danneggiate quattro case private – ha aggiunto Synegubov -. A seguito dell’attacco missilistico contro la società di trasporti sono rimaste ferite due persone. In totale sono rimaste ferite sette persone”.