⦿ Ultim'ora

La Russia avverte gli Usa: “Non commettano errori in Ucraina che potrebbero avere conseguenze fatali”

“Vorrei mettere in guardia gli americani da errori di calcolo che potrebbero avere conseguenze fatali”

E’ l’avvertimento lanciato dal vice ministro degli Esteri Serghei Ryabkov, citato dalla Tass., secondo il quale, “per qualche ragione sconosciuta gli Usa sottovalutano la serietà della risposta che potrebbero ricevere”. La Russia avvisa gli Stati Uniti di non commettrere errori di calcolo dopo la decisione di consentire agli ucraini di usare armi americane per attaccare in profondità il territorio russo.

. “Per ragioni che non sono chiare”, ha detto Ryabkov, gli americani “sottovalutano la gravità del contraccolpo che potrebbero ricevere. Il presidente russo si è espresso più volte su questo tema”. “Invito tali dirigenti, che, come dicono loro, non si preoccupano di nulla, a dedicare un po’ del tempo che a quanto pare passano con qualche videogioco, data la leggerezza del loro approccio, a studiare in dettaglio ciò che Putin ha detto, in particolare, nella conferenza stampa successiva ai colloqui con Tashkent”, ha sottolineato il viceministro. In quell’occasione Putin ha ammonito del pericolo di una “guerra globale” e ha minacciato “serie conseguenze dall’uso di missili contro di noi”.

Rablov ha aggiunto che le risposte della Russia ad attacchi ucraini sulle sue strutture militari, compreso il sistema di allerta missilistico strategico, potrebbero essere “asimmetriche”. “L’atteggiamento degli americani – ha insistito Ryabkov – è il più irresponsabile possibile. Hanno dato carta bianca a Kiev per ogni crimine, per ogni azione di questo tipo, e non stanno facendo niente per fermare le pericolose azioni provocatorie dei loro servitori. Ma per gli Stati Uniti ci sarà sicuramente un prezzo da pagare. Sentiranno le conseguenze”.