Crea sito

Lampedusa, sbarcano 302 migranti in 48 ore mentre Roma è impegnata a “brindare” per il nuovo governo Draghi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non si ferma l’ondata di clandestini sbarcati a Lampedusa: in poco meno di 48 ore ben 302 persone sono approdate nell’isola. Ma il numero è destinato ad aumentare

Foto archivio

Nella giornata di ieri giovedì, mentre a Roma tutti i politici erano impegnati sul voto – scontato – alla Camera per il governo Mario Draghi, a Lampedusa in due differenti sbarchi, il primo in mattinata, approdavano 120 clandestini, tra cui 30 donne e 5 minori. In serata il secondo arrivo, su un barchino , intercettato al largo dall’isola, c’erano altre 74 persone tutti partiti dal porto di Sfax, in Tunisia.

Nella serata precedente, ovvero mercoledì, sull’isola, come reso noto da Mediterraneo.it, sono sbarcati in 108, per un totale di 302 persone in 48 ore, a cui si aggiungono i 5 già presenti nell’hotspot.

Ma il conto non si ferma qui. Sempre ieri altri 56 clandestini erano arrivati anche a Pantelleria, e la Alarm Phone, alcune ore fa, ha comunicato a tutte le ong in ascolto, che alla deriva al largo della Libia, ci sono altre 70 persone che attendono di essere recuperate.

Infine questa mattina altri 120 clandestini sono stato recuperati dall’Aita Mari, su una barca alla deriva nel Mediterraneo Centrale e a breve come da prassi chiedere un porto sicuro all’Italia.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento