⦿ Ultim'ora

L’Atalanta batte il Bayer Leverkusen 3-0  con una tripletta di Lookman e vince l’Europa League

Grazie alla tripletta di Lookman al 12′, al 26′ e al 75′, gli uomini di Gasperini hanno sovrastato i tedeschi Xabi Alonso e conquistano il primo trofeo internazionale

La squadra di Gasperini vince l’Europa League: jna vittoria senza ombre quella dell’Atalanta che ha sovrastato i tedeschi del Bayer Leverkusen che dopo 51 partite perdono l’imbattibilità.

Partenza aggressiva della squadra di Gasperini che passa in vantaggio con la conclusione vincente di Lookman al 12’. Gli orobici insistono e raddoppiano con il nerazzurro nigeriano che firma la personale doppietta al 26’. Il Bayer Leverkusen appare spaesato e impreciso. Prima frazione a senso unico a Dublino, con l’Atalanta che di poco manca il terzo col al 43′ con De Ketelaere.

Nella ripresa i tedeschi provano ad essere maggiormente aggressivi ma l’Atalanta, molto compatta, dopo i primi minuti di gioco, con due interventi impegnativi del portiere Musso, riesce a rialzare il proprio baricentro, Bayer ancora impreciso nei propri scambi. Al 75’ Lookman firma la sua tripletta e la partita finisce li.

Le formazioni

Atalanta (3-4-3): Musso; Djimsiti, Hien, Kolašinac; Zappacosta, Ederson, Koopmeiners, Ruggeri; De Ketelaere, Scamacca, Lookman. All. Gasperini

Bayer Leverkusen (3-4-3): Kovar; Tapsoba, Tah, Hincapie; Stanisic, Palacios, Xhaka, Grimaldo; Frimpong, Wirtz, Adli. All. Xabi Alonso

Arbitro sig. Istvan Kovacs coadiuvato da Vasile Florin Marinescu e Mihai Ovidiu Artene.