Crea sito

L’Ordine degli Architetti all’inaugurazione dell’anno accademico di Architettura e Progettazione del costruito

Powered by Rock Convert

“Si tratta di un corso che ad Agrigento trova territorio fertile non solo per la Valle dei Templi e il centro storico ma, soprattutto, per il paesaggio e le valenze architettoniche e paesaggistiche.”

Al via il corso d laurea alla facoltà di Architettura e Progettazione del costruito. Questa mattina, a Villa Genuardi, si è svolta la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2020-2021 presenziato anche dal presidente dell’Ordine degli architetti Alfonso Cimino e dal professore Francesco Maggio.

“Inizia un nuovo corso di laurea alla facoltà di Architettura del Polo universitario di Agrigento e l’Ordine degli architetti non poteva non essere presente – afferma Alfonso Cimino – non solo considerata l’importanza del nuovo corso di laurea ma, anche e soprattutto, poiché questo è fucina di tantissime idee che possono essere a vantaggio della città. Agrigento, infatti, negli ultimi anni, come abbiamo sempre evidenziato, ha bisogno di idee e di essere progettata per il futuro. La Facoltà diventa, dunque, uno strumento fondamentale di interazione con il territorio, con il mondo delle professioni per parlare proprio del costruire in una città che ha bisogno della sua rinascita culturale, urbanistica e, soprattutto, storica”.

Il corso conta al momento una ventina di iscritti ma le iscrizioni sono ancora aperte.

“Comincia oggi l’anno accademico 2020-2021 del corso di laurea in Architettura e Progettazione del costruito: un corso nuovo e ad accesso libero per il quale registriamo già una ventina di studenti – dice Francesco Maggio – Le iscrizioni saranno aperte fino al prossimo 7 ottobre senza mora e fino al 24 dicembre versando una piccola mora. Si tratta di un corso che ad Agrigento trova territorio fertile non solo per la Valle dei Templi e il centro storico ma, soprattutto, per il paesaggio e le valenze architettoniche e paesaggistiche. Ed è qui che i giovani laureati potranno mettere a disposizione le loro competenze”.

Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.