⦿ Ultim'ora

L’Ungheria approva legge Georgia su “agenti stranieri” e la propone per tutta l’Ue: “Proteggere sovranità da ingerenze straniere non è una minaccia”

La nostra intenzione non è quella di porre il veto alla legge della Georgia sulla trasparenza dell’influenza straniera, ma di incoraggiare l’introduzione di leggi simili in tutta l’Ue!”

Lo scrive in un tweet Balasz Orban, direttore politico del primo ministro ungherese, Viktor Orban. “Proteggere la propria sovranità da interferenze straniere indesiderate – spiega – non è una minaccia, ma un prerequisito per la democrazia: è questo il senso della legge e, invece di condannarla, forse anche l’Ue dovrebbe seguirne l’esempio”.

A dicembre dello scorso anno, Budapest si è dotata di una legge simile “a tutela della sovranità nazionale” che stabilisce tra le altre cose di qualificare come “agenti stranieri” i media indipendenti che ricevono finanziamenti esteri, anche dall’Ue. La Commissione europea a febbraio ha avviato una procedura d’infrazione, ma Orban non ha alcuna intenzione di fare marcia indietro e anzi propone che venga applicata in tutta l’Europa.