Malore improvviso per calciatore 31enne: portato in ospedale muore dopo poche ore


Valerio Ciceroni, calciatore di 31 anni, è stato colto da malore mentre era in vacanza a Zanzibar: portato in ospedale è deceduto poche ore dopo l’arrivo

Valerio Ciceroni, originario della frazione in provincia di Rieti, 31enne calciatore di Passo Corese, frazione di Fara in Sabina, in provincia di Rieti, è morto a causa di un malore improvviso mentre era in vacanza a Zanzibar, un’isola della Tanzania.

Il calciatore stava trascorrendo una vacanza e gli ultimi contatti con la famiglia risalgono allo scorso venerdì 22 ottobre, poi più nulla finché non sono venuti a conoscenza della tragedia. Secondo quanto al momento ricostruito, il 31enne stava trascorrendo qualche giorno sull’arcipelago della Tanzania in compagnia della fidanzata, quando è stato colto da un malore improvviso, che nonostante la corsa in ospedale, non gli ha purtroppo lasciato scampo.

I genitori di Valerio sono si sono messi in contatto con la Farnesina che ha avviato le verifiche per cercare di ricostruire la dinamica dell’accaduto e le cause che hanno portato alla morte del trentunenne. La notizia della scomparsa improvvisa di Valerio si è diffusa in breve tempo e la comunità si è stretta attorno al dolore della famiglia, in attesa che la salma torni in Italia e che vengano celebrati i funerali, per dargli l’ultimo saluto.


Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti