Marina di Acate (CT). 20Enne ferito gravemente al polpaccio da un flex: trasferito in elisoccorso

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un brutto incidente sul lavoro si è verificato nella mattinata di oggi: un operaio di 20 anni è rimasto gravemente ferito da un flex con il quale stava lavorando

È accaduto in un cantiere edile di una casa privata a Marina di Acate, nel catanese. Secondo quanto ricostruito, un giovane di 20 anni, originario di Catania, dipendente di una ditta del capoluogo etneo, mentre lavorava con un flex, per cause in corso di accertamento, si è tagliato in modo profondo ad un polpaccio.

Il giovane è stato subito soccorso e a causa della ferita molto profonda, il personale medico ha richiesto il trasferimento in elisoccorso all’ospedale Cannizzaro di Catania. Il 20enne non sarebbe però in pericolo di vita.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Vittoria e della stazione di Acate che hanno avviato le indagini per stabilire cosa sia successo e se le norme di sicurezza sono stata rispettate.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Redazione

Pubblicato da Redazione

Redazione di Fatti&Avvenimenti