Mascalucia (CT). Voto basso e alunno di 6 anni picchia la maestra, i genitori alla donna: “Non fare la scena”

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

Un alunno di 6 anni e mezzo, dopo un voto considerato “basso”, ha colpito la maestra con un calcio ad un ginocchio operato e poi l’ha presa a botte in testa. I genitori intervenuti hanno detto all’insegnante: non fare la scena

È accaduto giovedì scorso all’uscita della scuola elementare “Federico II di Svevia”, plesso di via del Sole a Massannunziata, a Mascalucia, nel catanese. Un’insegnate è stata aggredita da un suo alunno di poco più di 6 anni, che dopo avere preso un voto basso, ha prima chiamato i genitori per telefono, che sono prontamente arrivati, poi ha sferrato un calcio al ginocchio della maestra, che alcuni mesi fa era sto sottoposto ad un intervento chirurgico, quindi ancora fragile.

La donna a seguito della botta ha perso l’equilibrio ed è caduta dalle scale, ma il bambino non contento, ha continuato a picchiarla, con i genitori che presenti all’episodio, si sono messi ad inveire contro l’insegnante minacciandola pesantemente e gridando : “non fare scena, non dare spettacolo”.

Attirati dal trambusto sono intervenuti la vicepreside, altri insegnanti e di alcuni passanti, ma i genitori invece di calmarsi hanno continuato a tenere nei loro confronti un atteggiamento aggressivo.

Per riportare la calma nelle scuola è stato necessario l’intervento dei carabinieri arrivati sul posto perché chiamati da alcuni presenti. La maestra è stata poi portata in ospedale dove i medici dopo averla medicata, hanno stabilito una prognosi di dieci giorni.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Castelvetrano (TP). Terrore al parcheggio Lidl, nigeriano ruba pistola a vigilessa: Arrestato - VIDEO Successivo Sciacca, Rifiuti. Raccolta Umido nuovamente sospesa lunedì 14 ottobre

Lascia un commento