Migranti. Ocean Viking 400 persone a bordo, Alan Kurdi 77 Open Arms 158: tutti attendono porto sicuro. È esodo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

La Ocean Viking con 403 persone a bordo sbarcherà aTaranto, mentre l’Alan Kurdi con 77 migranti è ferma al largo di Siracusa ed insieme alla Open Arms in arrivo con altri 158, attendono che il Viminale assegni un porto sicuro

La Alan Kurdi, al momento si trova poco fuori le acque territoriali italiane al largo di Siracusa in attesa che Il ministro Luciana Lamorgese, in accordo con il premier Giuseppe Conte assegni un porto sicuro, cosa che hanno già fatto per la Ocean Viking a cui hanno assegnato il porto di Taranto nel quale fare sbarcare il carico umano.

Ma questi sono solo una parte di ciò che nelle prossime ore potrebbe arrivare sulle coste italiane. Infatti, probabilmente a causa dell’inasprirsi della guerra civile in atto in Libia, il governo in carica, avrebbe dirottato i militari che controllano il flusso dei migranti in terra e d in mare, in attività militari a difesa di Tripoli. Tutto ciò sta causando un vero è proprio esodo.

Otre alla Ocean Viking e alla Alan Kurdi, che attendono il porto di sbarco, la Ong spagnola Open Arms, dopo le 56 persone salvate nella serata di ieri, all’alba di oggi, qundi poche ore dopo ha effettuato un secondo soccorso, caricando a bordo altre 102 persone che erano su un gommone in difficoltà davanti alle coste libiche.

A darne notizia con il solito Twitt è stato lo stesso equipaggio delle nave: “Siamo l’unica nave umanitaria nell’area e quasi 500 persone si aspettano un porto sicuro”. Open Arms al momento ha a bordo 158 migranti ed ha chiesto un porto sicuro.

La situazione è in evoluzione e solo in questo fine settimana i migranti recuperati in mare sono circa 800.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Precedente Ribera. Arrivano 125mila euro per segnaletica turistica e Teatro Comunale Successivo Palagonia (CT). Lite per un parcheggio: 38enne accoltella il vicino di casa e tenta di investirlo con l'auto: arrestato

Lascia un commento