Il Ministero degli Esteri sarà presente al Blue Sea Land


“Blue Sea Land è un laboratorio importante che mette al centro l’Italia attraverso una straordinaria piattaforma, qual è la Sicilia ed in particolare la casbah di Mazara del Vallo, nella costruzione del dialogo e delle buone relazioni con i Paesi del Mediterraneo, Africa e  Medioriente.

blue-mazara

Per queste valide ragioni il Ministero degli Esteri sostiene l’iniziativa promossa dal Distretto della Pesca che per noi è una buona pratica da esportare”. Lo ha dichiarato il Sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri, con delega al Mediterraneo, On. Vincenzo Amendola, che ha ricevuto alla Farnesina a Roma il Presidente del Distretto Produttivo della Pesca e Crescita Blu, Giovanni Tumbiolo.

Nel corso del cordiale incontro Tumbiolo ha sottolineato che, nonostante la complessità della situazione e le divisioni nel mediterraneo la vicinanza del Distretto Pesca alle Comunità marinare dei Paesi nordafricani è costante e proficua. Cio’ al fine di consolidare, in un momento storico  difficile, la cooperazione scientifica e produttiva avviata da tempo.

Tumbiolo ha altresì ricordato al Sottosegretario Amendola che in particolare rappresentanti delle numerose Comunità libiche agricole e marinare di Tripoli, Tobruk, Derna, Misurata, Bengasi e Homs, con coraggio, compostezza e determinazione, hanno partecipato, a Mazara del Vallo, naturale luogo di incontro e dialogo fra popoli di diverse culture, religioni ed etnie, alla scorsa edizione di Blue Sea Land, dimostrando al mondo intero come attraverso il lavoro del mare e della terra si possano fortificare la pacifica convivenza ed il dialogo.

“Dobbiamo perseverare e continuare –ha dichiarato l’On.le Amendola- nel sostenere il  cammino intrapreso. La pesca e l’agricoltura legali e sostenibili, la salvaguardia e la tutela del bacino costiero del Mediterraneo secondo i principi della green e della blue economy, sono  pietre miliari che rafforzano l’amicizia, la coesione, la solidarietà fra i nostri territori e quelli dei Paesi mediterranei. Ciò –ha aggiunto  Amendola – è stato concordato e pienamente condiviso con il nostro Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina”.

Infine il Sottosegretario Amendola ha manifestato l’interesse suo e del ministero a partecipare alla ormai prossima edizione di Blue Sea Land-Expo dei Distretti Agroalimentari del Mediterraneo, Africa e Medioriente a Palermo e Mazara del Vallo dal 5 al 9 ottobre.


Pubblicato da Sean Gulino

Giornalista Direttore responsabile di Fatti&Avvenimenti. Nato a Partinico (PA), ma saccense. Ha sempre vissuto a Sciacca, dove fin da giovanissimo si è appassionato alla politica locale. Scrive da quando aveva 17 anni, scrive di tutto perché "così è giusto che sia". Ha scritto principalmente per il giornale ControVoce di Sciacca e per il Fatti&Avvenimenti, ma suoi articoli sono apparsi anche sui quotidiani La Valle dei Templi.net, LinkSicilia (MeridioNews), La Voce di New York e tanti altri giornali agrigentini, regionali, nazionali ed internazionali. Da Gennaio 2017 è corrispondente italiano per la rivista francese Lumieres Internationales Magazine. Scrittore a tempo perso. E' anche uno studente di Giurisprudenza. Coltiva da anni la passione della musica e del canto ed ha una sua band. Non chiedetegli cosa voglia fare da grande, perché non lo sa.