Crea sito

Morta nella notte Jole Santelli governatrice della Calabria: da tempo era malata

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Powered by Rock Convert

È morta nella notte nella sua casa di Cosenza Jole Santelli, presidente della Regione Calabria: da tempo era malata di tumore, sarebbe morta per arresto cardiaco

La notte scorsa è morta Jole Santelli, governatrire della Calabria – prima donna a ricoprire tale ruolo – ed esponente di Forza Italia. Era stata eletta appena lo scorso febbraio alla guida della Regione, a dicembre avrebbe compiuto 52 anni. Grande dolore e commozione è stato espresso da tutto il mondo politico locale e nazionale per la notizia della sua morte improvvisa avvenuta la stanotte nella sua casa di Cosensa.

Secondo una prima ricostruzione, la governatrice che si trovava nella sua casa di Cosenza, sarebbe morta a causa di un arresto cardiaco nella notte ed è stata trovata senza vita questa mattina dalla sorella. Nulla faceva sospettare che le condizioni di salute della Presidente fossero peggiorate. Infatti era stata proprio lei qualche settimana fa a smentire le voci su un presunto aggravamento della sua malattia.

Santelli, oltre che Governatrice della Calabria dal febbraio 2020, è stata Deputata dal 2001 al 2020. Dal 2001 al 2006 è stata anche sottosegretario di Stato al Ministero del lavoro nei governi Berlusconi II e III e da maggio a dicembre 2013 sottosegretario al Ministero delle politiche sociali nel Governo Letta. Laureata all’Università La Sapienza di Roma, aveva aderito a Forza Italia già dal 1994.

Esprime un pensiero di cordoglio il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto: Sono addolorato, eravamo amici da una vita, Jole è stata il mio vicesindaco, mi è stata sempre vicina, una donna di una forza incredibile, non ho parole”.

“Andarsene a soli 51 anni, dopo aver lavorato per la tua gente, con il sorriso, fino a poche ore fa. La Calabria e l’Italia ti abbracciano Jole, una preghiera per te e un pensiero alla tua famiglia, ai tuoi amici e a tutta la tua comunità. Buon viaggio cara Jole” scrive il leader della Lega Matteo Salvini.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Valeria Tornambè

Pubblicato da Valeria Tornambè

Valeria Tornambe' nata a Sciacca il 27/07/1990 (AG); studentessa universitaria presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Palermo; lavorato presso la Sicom di Sciacca e collaboratrice della testata giornalistica Fatti & Avvenimenti. Da sempre con una passione innata e sfrenata per la scrittura. Scrivere fa bene all'anima, rilassa la mente, aiuta la memoria, mette in ordine i pensieri e fa bene all'umore. Infatti basta prendere in mano una penna e un foglio per far volare in alto la nostra anima, immergendoci dunque in un mondo idilliaco, "tutto nostro " e interagendo con il nostro "io interiore" , vero e profondo. Scrivere è leggere in se stessi, libera l'anima ed è assolutamente gratis! Del resto: che mondo sarebbe senza la scrittura? Un mondo assolutamente privo di sentimenti, di cultura e di amore. La scrittura ci rende essere speciali, unici e ci apre la porta verso la felicità. Coniato il mio motto: "la scrittura è vita."

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.