⦿ Ultim'ora

Mosca conquista l’ennesimo villaggio nel Donetsk mentre in tutta l’Ucraina scattano blackout di energia elettrica

Anche oggi, domenica, i russi hanno annunciato di aver conquistato l’ennesimo villaggio nel Donetsk: si tratta dell’avamposto di Umanskoye

Lo riferisce il Ministero della Difesa russo. “Come risultato di azioni riuscite, unità del gruppo di truppe Centro hanno liberato l’insediamento di Umanskoye, nella Repubblica popolare di Donetsk”, si legge in un comunicato.

Sul campo di battaglia continua la strategia russa di colpire centri strategici per la fornitura di energia elettrica per mettere in difficoltà il sistema di approvvigionamento ucraino, tanto che nel Paese, come successo nelle settimane passate, sono scattati nuovamente blackout di emergenza, soprattutto nella regione di Kiev, per ottimizzare la gestione della rete. Una mossa che arriva dopo un altro importante colpo messo a segno sabato dalla Federazione bombardando una base militare a Leopoli dalla quale sarebbero dovuti partire gli F-16 forniti dall’Occidente.

L’esercito di Kiev continua ad attaccare in territorio russo e la Difesa aerea della Federazione è riuscita a intercettare i missili e droni lanciati sulle regioni di Kursk, sul Mar D’Azov e Belgorod. Dopo un attacco ucraino alla città di Shebekino, un ordigno è esploso uccidendo il vice capo dell’amministrazione distrettuale, Igor Nechiporenko, come riferisce il governatore regionale Vyacheslav Gladkov, mentre sei civili hanno subito ferite da schegge.